Donna di Mare

Immergiti in un impegno concreto per il Nostro Mare

Un concorso rivolto alle giovani donne che abbiano a cuore l'ambiente e le sfide che coinvolgono il nostro Pianeta Blu.

Scadenza: 15 Gennaio 2022

Il Premio “Donna di Mare” si inserisce nel contesto del Decennio delle Nazioni Unite delle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile (2021-2030) per proporre una visione innovativa di attività, compresa l’imprenditoria, al femminile che, nel rispetto dei diritti e delle pari opportunità, tuteli l’ambiente valorizzando i territori e le persone. Per questo il bando coinvolge e raccoglie diverse categorie di prodotti e servizi, come prodotti multimediali, grafici e fotografici, progetti di ricerca, progetti educativi, per citare alcuni esempi.

Descrizione del progetto

Il premio ‘Donna di Mare per il Decennio del Mare’, promosso dall’UNESCO, l’Associazione Donne di Mare e l’Associazione B-Women Italia fa parte dell’iniziativa nazionale Decennio del Mare al fine di sostenere le idee al femminile in vari macro-ambiti della nostra società: ricerca, arte, cucina, imprenditoria ed educazione.

La presenza di una pluralità di esperienze e di competenze al femminile sono gli aspetti che caratterizzano le due associazioni promotrici, inoltre l’UNESCO ha la promozione dell’uguaglianza di genere come una delle sue due priorità globali, assieme ai sette risultati concreti del Decennio de Mare su cui trova fondamenta il bando in questione.

Il premio infatti vuole proporre una visione innovativa di attività al femminile che, nel rispetto dei diritti e delle pari opportunità, tuteli l’ambiente valorizzando i territori e le persone. 

Obiettivi e tematiche

Mettere al centro la relazione Donna-Mare per far emergere la possibilità di una nuova visione delle attività anche imprenditoriali italiane, con una connotazione femminile, sostenibile e durevole che, come il Mare, possa essere per e di tutte e tutti. 

Il premio “Donna di Mare” mira a creare un nuovo modello di organizzazione transettoriale e transterritoriale capace di affrontare le sfide ambientali e sociali come elementi imprescindibili per raggiungere uno sviluppo durevole, portando avanti gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) promossi dalle Nazioni Unite.

Il progetto presentato deve considerare nella sua realizzazione uno dei seguenti macro temi:

Il mare è (e) la donna

Il fondamentale ruolo delle donne

Il fondamentale ruolo del mare

Come partecipare

Il bando è rivolto a giovani donne tra i 18 e i 30 anni che abbiano a cuore l’ambiente, specialmente le sfide che coinvolgono il nostro Pianeta Blu. Il bando coinvolge categorie dall’educazione, alla ricerca, all’imprenditoria, alla cucina, all’arte e molte altre.

Se tieni al Nostro Mare e vuoi immergerti in un impegno concreto puoi farlo partecipando a questo bando, attraverso prodotti multimediali, grafici e fotografici, progetti di ricerca, progetti educativi e tante altre forme di collaborazione.

Per partecipare è necessario compilare, entro il 15 Gennaio 2022, in tutte le sue parti il modulo che deve includere:

  • Un video della durata massima di 3 minuti in cui venga raccontato ed illustrato il proprio progetto o idea, capace di promuovere le nuove idee e iniziative, ove possibile collegandolo al proprio percorso personale/professionale;
  • Descrizione del progetto (executive summary brief) di massimo 1 pagina;
  • Una presentazione dettagliata e completa, della lunghezza massima di 10 pagine.

Le nostre Donne di Mare

Le Nazioni Unite hanno dichiarato il 2021–2030 Decennio delle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile per mobilitare la comunità scientifica, i governi, il settore privato e la società civile intorno a un programma comune di ricerca e di innovazione tecnologica.